Obiettivi nalogo.gif (5625 byte)

Home ] Premesse ] I Partecipanti ] [ Obiettivi ] Descrizione ] Struttura ]Esperienza Pilota ]Risultati ]Servizi Operativi ]Diapositive ]

 

 

card100.bmp (17754 byte)

 

 

 

 

L'obiettivo del sistema e' quello di migliorare i processi di cura del Paziente con ipertensione arteriosa, mediante una efficiente interconnesione del livello primario (Medici di Medicina Generale) e secondario (Assistenza Specialistica), con un migliore e tempestivo scambio di informazioni sui trattamenti proposti e ricevuti, sulle terapie in atto e sugli eventi di rilevanza clinica, per una idonea identificazione dei bisogni degli assistiti.

Questo progetto rappresenta la prima iniziativa in campo sanitario che, sfruttando la tecnologia attualmente disponibile (accesso telematico alla rete internet) propone l archivio e la pronta disponibilita on-line dei dati clinici e lo scambio di dati fra medici e/o medici e/o pazienti per via telematica, in tempo reale e con notevole risparmio di costi e disagi soggettivi.

Tale progetto si presenta, pertanto, come un servizio di rilevante interesse sociale offerto alla popolazione ed agli Operatori sanitari sul territorio regionale e potrebbe rappresentare il nucleo iniziale di una serie di potenziali servizi aggiuntivi (assistenziali, amministrativi, finanziari, assicurativi) .

In un estensione ulteriore, infatti, si potrebbe ipotizzare uno scenario in cui le informazioni relative ai servizi sanitari per popolazioni a rischio siano disponibili su un sito Internet ad accesso protetto e riservato. Il cittadino europeo che, per lavoro o vacanza, debba recarsi in Campania, notifichera' in anticipo il proprio arrivo , e garantira' risorse che gli garantiscano l'utilizzo di servizi che garantiscono un alto livello di qualita assistenziale.

   Questo nuovo modello assistenziale ha reso attualmente disponibile i seguenti servizi:

la standardizzazione di un data-base condiviso per la gestione del paziente ad alto rischio di eventi cardiovascolari realizzato sulla scorta sia delle linee guida piu recenti elaborate dalle societa' scientifiche internazionali che da esperienze pratiche di alta qualificazione che hanno dimostrato una provata efficacia in termini di costo-beneficio.
la realizzazione di un libretto sanitario telematico individuale per il paziente ad alto rischio cardiovascolare su piattaforma di rete completamente basata su connettivita' IP con gestione avanzata della sicurezza contro accessi indesiderati (servizi di Firewalling);
la realizzazione di un sistema di prenotazione di esami e visite specialistiche centralizzato disponibile in rete e con priorita di afferenza territoriale
l'interscambio in tempo reale di informazioni anche multimediali (testi, dati, segnali, immagini e video) tra i vari ambienti diagnostici e tra ambienti diagnostici specialistici e clinici;
l'estrazione di parametri di interesse diagnostico tramite elaborazione a distanza delle immagini mediche;
la possibilita' di integrare immagini prodotte in luoghi distanti tra loro e con tecniche differenziate per contenuti, per sviluppare ed applicare rapidamente procedure di trattamento clinico o per prendere decisioni consensuali (teleconsulto e telediagnosi).